Insieme a Marianna accanto alle vittime di stalking. La sentenza di Agrigento. Perché è fondamentale la costituzione di parte civile

Perché è fondamentale la costituzione di parte civile di vittima ed Associazione nel processo. Insieme a Marianna ha assistito in sede processuale la giovane donna perseguitata dal suo ex e si è costituita parte civile accanto a lei. Il P.M. ha richiesto una pena davvero eccessivamente mite, in considerazione della condotta dell’imputato, della pervasività delle minacce, della concretezza del rischio dello sfregio al volto con l’acido. Insieme a Marianna ha sottolineato al Giudice gli specifici profili di gravità della vicenda e la pena inflitta è stata quasi il triplo di quella richiesta dal P.M. 

Minaccia l'ex di sfregiarla con l'acido, condannato 25enne